MASSINO VISCONTI

Culla della famiglia dei Visconti, signori e duchi di Milano che dominarono la scena politica italiana fino alla metà del Quattrocento, Massino si trova in amena posizione panoramica tra le dolci colline del Vergante, affacciato sul lago Maggiore.

Nonostante lo scorrere dei secoli il piccolo borgo conserva angoli e scorci di sapore antico, oltre a elementi di sicuro pregio storico e storico-artistico, come l’affascinante chiesa di San Michele dal campanile del Mille vistosamente inclinato, l’oratorio della Madonna di Loreto dall’abside tutta affrescata nel primo Cinquecento, o la poco nota cappella sepolcrale dei Visconti impreziosita da interessanti dipinti murali (inizio XVI sec.). Non poteva ovviamente mancare la vistosa ma aggraziata presenza del Castello visconteo (privato).
In più, ma solo per piccoli pullman da max 30 pax, visita all’antico eremo sul colle di San Salvatore, fondato intorno al 1000, e alle sue cappelle sorte all’interno di un bosco di grandi betulle, per lungo tempo assoggettato al monastero svizzero di San Gallo. Atmosfere rarefatte e panorama davvero mozzafiato su lago, colline e montagne!