PELLA

Piccolo comune affacciato sul lago, proprio dirimpetto a Orta S. Giulio, Pella ha un delizioso lungolago da cui si gode una vista incantevole dell'Isola e di gran parte del versante orientale del lago.

Abitata da tempi molto antichi - vi fu anche rinvenuta una necropoli romana - Pella conserva parte di una torre di guardia medievale e un curioso, scenografico ponte a schiena d'asino sul torrente Pellino, risalente a fine Cinquecento. Poco prima di giungere all'abitato di Pella, in frazione Proprio, si trova la chiesa più antica della sponda occidentale del Cusio, la chiesa di San Filiberto. Suggestivo e ben conservato lo svettante campanile romanico. La chiesa, circondata da un verde prato e da una corona di edicole settecentesche, fu modificata dalla fine del XVI secolo. All'interno, sotto l'intonaco uniforme, spuntano tracce di affreschi tardomedievali di grande interesse.

Da Pella e S. Filiberto ci si può imbarcare per raggiungere in pochi minuti Orta e l'Isola di San Giulio.